IBERNAZIONE 

www.ibernazione.org

simple site maker

Sconfiggere la morte è stato da sempre il sogno recondito dell’uomo. Era il 12 gennaio 1967 quando a Los Angeles in California,  per la prima volta nella storia, un essere umano veniva trattato con speciali agenti crioprotettivi e preservato in azoto liquido subito dopo la sua morte legale nella speranza che future tecnologie ne avrebbero permesso, un giorno, il ritorno in vita ed il ringiovanimento. 

Nasceva l'ibernazione umana, procedura nota anche come "crionica" o "animazione sospesa", una tecnica basata sull'uso delle basse temperature (-196°C) raggiungibili mediante l'impiego di azoto liquido, che permette di conservare indefinitamente nel tempo il corpo di una persona dichiarata legalmente (ma non biologicamente) morta, in attesa che la scienza del futuro riesca a ripristinarne la vita e la condizione giovanile e di salute.

Ad oggi, centinaia sono i pazienti criopreservati e migliaia le persone iscritte ad un programma di ibernazione umana in tutto il mondo.

Giorno dopo giorno, nuove evidenze scientifiche alimentano sempre maggiori speranze sulle prospettive future di tale tecnica, grazie alla quale il tempo non sembra essere più un problema: infatti, secondo l'equazione matematica di Arrhenius, la velocità di una reazione chimica cresce in modo esponenziale all'aumentare della temperatura e quello che a 37 °C impiega 1 secondo, alla temperatura del nitrogeno liquido impiegherà circa 27 milioni di anni per verificarsi.

Grazie all'impiego di tale tecnica quindi, la morte può dirsi messa definitivamente in "stand-by".

Sembra quindi che l’essere umano non sia destinato a ricoprire il ruolo di prodotto finale della nostra evoluzione: la scienza e la tecnologia, giorno dopo giorno, aiutano infatti l'uomo a superare le sue limitazioni aumentandone progressivamente le capacità intellettuali, fisiche e psicologiche ed è per questo aupicabile che, nel prossimo futuro, la medicina abolirà l’invecchiamento e nuovi tipi di strumenti cognitivi combineranno l’intelligenza artificiale con quella umana andando a potenziare così enormente quelle che sono le capacità della nostra specie.




Address:

A.I.C.E.V
(Associazione Italiana per la Criopreservazione e l' Estensione della Vita)
Viale Martelli 16/D - 33170 Pordenone (PN)


Contacts:

Email: ibernazione@email.it
Phone: (+39) 349 5146943

 Share with